Food Safety & Technology

Sacchetti per frutta e verdura: cosa prevede la legge a partire dal 1° gennaio 2018?

Dal 1 gennaio 2018 tutti le shoppers monouso dovranno essere biodegradabili e compostabili e dovranno essere a pagamento da parte dei consumatori, dai due a i dieci centesimi in più.

Quali sono i requisiti delle borse per alimenti sfusi?

⦁ Devono avere uno spessore inferiore ai 15 micron.

⦁ Devono essere certificate biodegradabili e compostabili da organismi accreditati e riconoscibili da marchi.

⦁ Un contenuto minimo di materia prima rinnovabile, certificato da organismi accreditati: almeno il 40% a partire dal 1.1.2018 (50% a partire dal 1.1.2020; 60% a partire dal 1.1.2021)

⦁ Non possono essere cedute gratuitamente e il prezzo di vendita per singole unità deve risultare dallo scontrino

⦁ Devono essere presenti gli elementi identificativi del produttore, come per esempio “borsa per alimenti sfusi, biodegradabile e  compostabile UNI EN 13432:2002, con contenuto minimo di materia prima rinnovabile del… %, prodotta da…”Come riconoscere un sacchetto conforme alla legge?

 

Come riconscere un sacchetto conforme alla legge?

 

 

Giulia Lazzarato

 

 

http://www.assobioplastiche.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *