Food Safety & Technology

ALIMENTI BIOLOGICI: UN MERCATO IN CRESCITA

Gli alimenti biologici sulle tavole degli italiani sono in crescita: nel 2017 le vendite di alimenti biologici in Italia hanno raggiunto 3,5 miliardi di euro (+15% rispetto al 2016). Le referenze bio più acquistate sono frutta e verdura. In Italia ormai le famiglie che acquistano bio con una certa frequenza sono quasi 6,5 milioni di famiglie, generando circa il 78,3% del fatturato complessivo degli alimenti e bevande bio nella Gdo e nei discount.

 

Quali sono i top 15 prodotti bio che sono cresciuti?

 

Verso il mercato del vino biologico

Il mercato delle bevande bio si sta espandendo, in particolare il vino biologico che finora la sua produzione era limitata, invece negli ultimi anni la domanda è cresciuta. La vendita di vini Doc e Docg è stata di 4,7 milioni in più rispetto all’anno precedente, mentre per i vini Igt e Igp le vendite sono arrivate a 3,3 milioni in più.

 

I consumatori che acquistano biologico

I consumatori abituali: acquistano bio ogni dieci giorni (78,3%)

I consumatori saltuari: acquistano bio una volta al mese (30%)

I consumatori occasionali: acquistano bio ogni tre mesi e oltre (40%)

 

Il motivo che spinge gli italiani ad acquistare prodotti biologici è quello della sicurezza. Secondo Nielsen 76 consumatori su 100 scelgono il biologico perché sembra salutare, di qualità e più sicuro per l’ambiente.

In particolare nell’agricoltura convenzionale in Italia ogni anno vengono utilizzati circa 140 milioni di kg di pesticidi di sintesi e 5 miliardi di kg di fertilizzanti, equivalenti a 500 kg per ogni ettaro di suolo agricolo. Questo significa che per ogni kg di prodotti che arriva sulle tavole degli italiani sono impiegati più di 50 g fra pesticidi e fertilizzanti.

Chi acquista bio pone grande attenzione all’origine dei prodotti (il 76% ritiene tale attributo molto importante nelle scelte) e al packaging eco-sostenibile (60%). Un quinto delle famiglie investe in media 12 euro su 100 euro di spesa alimentare in prodotti biologici. Le motivazioni di acquisto dei prodotti biologici attengono principalmente a salute e sicurezza.

Il biologico va ad incidere anche gli assortimenti (29%) sempre più ampi, con scaffali dedicati e una maggiore disponibilità di alimenti bio (sempre più brand tradizionali si stanno aprendo al settore).

Il Biologico cresce anche nella MDD (Marca del Distributore): Il biologico MDD vale il 41% del mercato complessivo del biologico nella Gdo. Questo è un mercato che cresce grazie alla fiducia dei consumatori e a nuovi stili di vita.

 

 

Giulia Lazzarato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *