Food Safety & Technology

Quali alimenti da non tenere nel frigorifero e come combattere questa ondata di caldo!

Quanti di voi in questi giorni stanno soffrendo il caldo estivo?
Oggi in questo articolo vedremo quali sono gli alimenti da conservare in frigo e quali non vanno messi in frigo, poi vedremo gli alimenti utili per combattere il caldo afoso di questi giorni!

 

Molti pensano che non c’è posto migliore come il frigo per conservare gli alimenti in modo da mantenerli freschi, però la dicitura “conservare in luogo fresco e asciutto” non indica che il frigo sia il posto ideale, anzi a volte è proprio l’opposto, per esempio:

  • Pane: amido e glutine a contatto con il freddo tende a diventare “vecchio” molto più velocemente di quando viene lasciato a temperatura ambiente.
  • Pomodori: sono molto delicati e il freddo va a danneggiare le sottili membrane esterne, facendoli diventare mollicci.
  • Avocado: la temperatura del frigo rallenta il processo di maturazione, però una volta tagliati a metà, il freddo aiuta a conservarli più a lungo.
  • Patate: il freddo le fa germogliare e converte l’amido in zucchero, modificandone così il sapore.
  • Cipolle: la buccia sottile impedisce il riparo dall’umidità del frigorifero, così ammuffiscono più velocemente.
  • Sugo di pomodoro: se teniamo in frigo il barattolo ancora sigillato viene spento l’aroma asprigno.
  • Aglio: anche l’aglio, come le patate, in frigo inizia a germogliare e diventa gommoso.
  • Miele: l’umidità del frigo va a formare cristalli, quindi meglio conservare il miele in dispensa e a barattolo chiuso.
  • Frutti di bosco: il freddo fa trattenere alle bacche l’umidità, alterandone così composizione e gusto e accelerando la formazione delle muffe.
  • Caffè: sia il caldo eccessivo, ma anche l’umidità del frigo e la luce, vanno a deteriorare il gusto.

 

In questi giorni siamo arrivati fino ai 41°C, per combattere questa afa quali sono i rimedi anti caldo?
In primis è importante l’idratazione, quindi bere due litri di acqua al giorno, mentre i cibi anti afa sono: insalate, pasta fredda, carni magre e pesce, yogurt, frullati, macedonie, non dimenticate la frutta e verdura di stagione.

Inoltre non dimenticate:

  • La menta: utilizzatela per impreziosire i vostri piatti, è perfetta anche per digerire ed è utile nel caso si abbia mal di testa e raffreddore.
  • Le zucchine: sono composte per il 95% circa di acqua, inoltre sono una fonte di minerali e vitamine.
  • Il cetriolo: è composto per il 96% circa di acqua, come per la zucchina è ricco di vitamine e sali minerali.
  • Il melone: è composto per il 90% circa di acqua, ed è un’ottima fonte di vitamine.
  • La pesca: composta per il 87% di acqua, con le sue proprietà rinfrescanti e disintossicanti.
  • L’anguria: il frutto estivo per antonomasia, ha ben il 90% di acqua e tante vitamine.

 

 

Giulia Lazzarato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *